Breve nota sulle opere di Graziella Federici Vescovini

Un elenco più completo si trova in http://www.pontaniana.unina.it/italiano/federici.htm

Le mie pubblicazioni più rilevanti riguardano anche i maestri più importanti per la storia della filosofia e della scienza dello Studio padovano degli inizi del XIV secolo ( Pietro d'Abano) e della fine del XIV ( Biagio Pelacani da Parma professore a Padova negli anni 1382-85, famoso ottico e logico. A lui ho dedicato la monografia, Astrologia e scienza La crisi dell'aristotelismo sul cadere del Trecento, e Biagio Pelacani da Parma, Firenze, nuove edizioni Vallecchi, 1976, l'edizione critica con altri delle Quaestiones logice, Paris, Vrin, 2002, ora l'edizione critica delle Quaestiones perspectivae, Paris, Vrin, 2007:

Su Pietro d'Abano molti studi in inglese e in francese, oltre che in italiano:gli studi preparatori per l'edizione critica del Lucidator dubitabilium astronomiae, Padova, edizioni Programma (Felisari) 2a ed, 2002, (ma prima 1988);Pietro d'Abano e le fonti astronomiche greco-arabo-latine del Lucidator, Medioevo, 11(1988),p.65-96,189-205;
Peter of Abano and Astrology, in Astrology, science and society,Woodbridge,1987,p.19-40:
Albumasar in Sadan e Pietro d'Abano, in La diffusione delle scienze islamiche nel Medioevo, Accademia del Lincei, Roma, 1987,p.29-55;
La place privilegiée de l'astrologie-astronomie dans l'enciclopedie des sciences de Pierre d'Abano, in Knowledge and the sciences in medieval philosophy, Helsinki, vol.III, 1990,p.42-41;
Pietro d'Abano, tra biografia e fortuna, due ritratti quattrocenteschi, in Medioevo 16(1990),pp293.321;
La simmetria del corpo umano nella physiognomica di Pietro d'abano, in Concordia discors, Padova,1993,347-380;
Le temoignage de Pierre d'Abano ( le lucidator dubitabilium astronomiae-astrologiae), perspecti ves médiévales sur l'astronomie ancienne, l'astronomie arabe du IXe au XII siècle, in Perspectives arabes et mèdièvale sur la tradition scientifiques et philosophiques grecque, Peeters.Paris,1997( a cura A. Hasnawi e altri)

L'antropologia naturale di Pietro d'Abano, in Paradigmi, 13(1997),p.325-341

La concezione della virtus occulta nella dottrina medica di Arnaldo di Villanova e di Pietro d'Abano, in Ecriture et recriture des textes philosophiques médiévaux, volume en hommage de Colette Sirat, Brepols, 2006, pp.107-137, Infine in relazione a Padova ha pubblicato un lavoro sugli affreschi astrologci del Palazzo della Ragione messi in relazione con l'astrologia di Pietro d'Abano, in Labiryntos, 1986,p.50-75 e in relazione agli affreschi di Schifanoia, in L'art de la renaissance, entre science et magie, a cura di Philippe Morel, Roma Collection de l'académie de Rome,2004,pp 55-82.
infine per lo Studio padovano ha pubblicato Statuti del collegio padovano degli artisti e dei medici del 1330 , in Quaderni per la storia dell'Università di Padova, 13(1980),pp.141.145,