Romana Martorelli Vico è stata allieva della Scuola Normale Superiore di Pisa e si è laureata in Storia della filosofia medievale all’Università di Pisa. Dopo essersi occupata di grammatica speculativa, curando l’edizione delle Quaestiones supra Prisciano minori di Gentile da Cingoli (Pisa 1985), ha orientato i suoi studi e i suoi interessi sugli aspetti medico-scientifici del pensiero medievale e sulle edizioni di testi. Oltre a diversi saggi su riviste italiane e straniere, ha pubblicato l’edizione dell’Expositio super capitulum De generatione embrionis Canonis Avicennae di Mondino de’ Liuzzi (Roma 1993); ha editato Una questione anonima di ambiente francescano sulla intensione e remissione delle forme sostanziali (Picenum Seraphicum 2002); ha pubblicato il volume Medicina e filosofia. Per una storia dell’embriologia medievale nel XIII e XIV secolo (Milano 2002); ha completato l’edizione critica del De formatione corporis humani in utero di Egidio Romano (Firenze, SISMEL, in corso di stampa). Collabora con la cattedra di Storia della filosofia medievale dell’Università di Pisa. E’ membro della Commissione Scientifica dell’Edizione Nazionale “La Scuola Medica Salernitana”. E’ docente a contratto di Storia della filosofia medievale all’Università di Urbino.